Connect with us

editoriali

Milan: ecco come convincerà l’Uefa a non applicare sanzioni

Il proprietario cinese del Milan, Li Yonghong, ha provveduto a far fronte alle ultime esigenze di cassa versando un anticipo di undici milioni come prima rata dell’aumento di capitale da 37 e 400mila euro da completare entro fine giugno.
Le altre due rate la proprietà si è impegnata a versarle una a maggio e l’altra a giugno.
Come riporta Gazzetta.it, sinora Mr Li ha investito nel Milan 740 milioni totali necessari all’acquisto del club, poi il proprietario ne ha sommati altri 90 per ripianare le perdite della stagione 2016-’17 e ne aggiungerà quest’anno altri 81.
Dell’ultima parte dieci sono di finanziamento (gratuito) e 71 di aumento di capitale complessivo.
E altri ancora ne metterà in futuro.

Ma già il prossimo futuro dovrà fare i conti con la Uefa per il settlement agreement, ovvero patteggiamento con sanzioni più o meno severe.

Da Nyon la convocazione arriverà intorno alla metà della settimana centrale di questo mese e sarà in quell’occasione che l’a.d. Fassone (ieri a Torino-Milan Primavera) presenterà piani dettagliati.
Ci sono buoni motivi per sperare in un giudizio non troppo rigido, per esempio i buoni dati della semestrale o il fatto che Elliott si sia fatto – eventualmente – garante in forma scritta della continuità aziendale.
C’è dell’altro e riguarda qualcosa di più positivo rispetto al piano cautelativo buttato giù in un primo momento: tra le nuove, migliorative, argomentazioni ci sono la crescita dei ricavi da stadio, quella dei diritti tv e la conquista della finale di Coppa Italia.
Inoltre non è stato necessario contattare Elliott di recente per un ulteriore prestito ma resta quello dei 303 milioni in carico al club (123) e allo stesso proprietario (180).
Mr Li avrebbe un paio di opzioni alternative per il rifinanziamento, considerate però inopportune per tempi stringenti o tassi troppo elevati: aspetta condizioni più allettanti e nel frattempo porta avanti il proprio impegno consentendo una gestione di cassa equilibrata.
Dalla Cina filtrano un paio di indiscrezioni: chiusura verso nuovi fondi russi o arabi intenzionati a rilevare il club, apertura per il nuovo progetto di Gattuso, di cui la proprietà si è detta felicemente convinta.
loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in editoriali