Connect with us

editoriali

Fiorentina, Pioli: chiamatemi pure Mister delle vittorie consecutive

La Fiorentina vola in campionato e con la vittoria ottenuta in trasferta all’Olimpico contro la Roma per 2-0 sono ben 6 le partite che la squadra viola vince consecutivamente.

Stefano Pioli, splendido condottiero chiamato dai Della Valle e Corvino a gestire la fase tecnica di rinnovamento della squadra viola, dopo un periodo anche piuttosto lungo per i palati fini gigliati e con un organico non esattamente da primissima fascia, pare aver trovato la quadra e ora viaggia in settima posizione in piena lotta per centrare il traguardo Europeo.

Le sei vittorie consecutive sinora conseguite – e la striscia è ancora in corso – ovviamente hanno ridato fiato alla stagione viola sino ad allora abbastanza anonima ed incolore ma per il mister gigliato queste vittorie consecutive non sono certo una novità.

Gli era già riuscito,infatti, due volte di vincere tante partite tutte di seguito.

La prima volta quando Pioli guidava la Lazio nella stagione 2014/15 ha ottenuto una striscia di 8 vittorie consecutive quando fu poi sconfitto dalla Juventus.

A fine campionato la Lazio giunse terza con il raggiungimento del traguardo Champions League.

La seconda volta invece è stata alla guida dell’Inter lo scorso anno quando Stefano Pioli vinse 7 partite consecutive per poi finire sconfitto ancora dalla Juventus.

A Firenze guardano questa curiosità con molto interesse perchè alla fine del campionato mancano solo 7 partite e vincere qualcun’altra potrebbe voler significare raggiungere un traguardo europeo solo sognato qualche mese fa.

 

 

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in editoriali