Connect with us

home

Milan, quanti scontenti! Ecco chi ha la valigia in mano

Il pareggio con l’Inter ha di fatto sancito l’esclusione alla prossima Champions League da parte del Milan e, di conseguenza, anche il programma mercato va adattato alla prossima stagione che, verosimilmente, vedrà impegnati i rossoneri in Europa League ma con obiettivo principale la lotta per lo scudetto.

Quest’annata che oramai possiamo definire di transizione è trascorsa tra tanti problemi finanziari e tante problematiche anche di campo con una rivoluzione anche sul gioco (da Montella si è passati a Gattuso) che porta i dirigenti a fare un valutazione su quali calciatori l’anno prossimo potranno continuare l’esperienza in maglia rossonera.

Su alcuni di loro si è espresso qualche giorno fa il DS Mirabelli.

Su Donnarumma:Gigio è tra i più forti al mondo e ce lo teniamo stretto, non ascolto quello che dice Raiola”.

Su Suso: “Finché c’è la voglia di proseguire insieme nessuno si muove. Se Jesus vorrà esercitare la clausola vorrà dire che non desidererà più restare, noi certo non lo mettiamo sul mercato”.

La mancata partecipazione del Milan alla Champions League del prossimo anno porta, però, a dare un occhio anche al bilancio : il club potrebbe essere costretto a vendere almeno uno dei suoi giocatori  migliori e nella rosa attuale i più quotati son proprio loro due, Donnarumma e Suso.

Ricordiamo che il Milan, per laporta, si è già cautelato acquisendo Pepe Reina dal Napoli.

Altri calciatori potrebbero lasciare il Milan: Musacchio non gioca praticamente più perchè Gattuso ha scelto Bonucci e Romagnoli come titolari inamovibili e il suo addio è pressochè certo.

Altrettanto certa è la partenza di Nikola Kalinic, pagato, però, 25 milioni di euro e il cui prezzo di mercato è decisamente svalutato da una stagione incolore.

Anche il futuro di Andrea Conte è tutto da decifrare dopo il grave infortunio che gli ha fatto perdere una stagione e altri giocatori hanno il finale di campionato per poter dimostrare di meritare una riconferma.

Tra questi i difensori Zapata, Antonelli e Gomes poco impiegati sia da Montella che da Gattuso così come Locatelli a centrocampo e Borini in attacco.

Come si può notare, per Fassone e Mirabelli anche il prossimo mercato porterà loro tanto da fare.

 

 

 

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home