Connect with us

home

Juventus, dopo il Real Madrid inizia una nuova era: ecco come si cambierà

In casa Juventus la mazzata Real Madrid si è abbattuta pesantemente e ora è immediatamente scattato il piano di rinnovamento per evitare di rimanere esclusi dall’èlite del calcio che conta.

CR7 e compagni hanno fatto capire a Marotta e Agnelli che la Juventus non è riuscita a contenere il gap con gli spagnoli emerso già dopo la finale di Cardiff; anzi: vista la prova dell’altra sera, forse questo è addirittura aumentato.

Douglas Costa, Bernardeschi e gli altri acquisti estivi non si sono rivelati ancora all’altezza degli investimenti effettuati dai grandi club d’Europa e quindi la Juventus deve correre ai ripari per la prossima stagione per evitare che l’unico traguardo sempre alla portata dei bianconeri rimanga lo scudetto e la Coppa Italia.

Subito al lavoro Marotta e Paratici che hanno cominciato dall’allenatore.

Massimiliano Allegri al momento non si tocca: è uno dei migliori allenatori europei e si riparte indiscutibilmente con lui in panchina.

In porta lascerà Gigi Buffon  e  Szczesny diventerà il nuovo titolare Marchetti della Lazio a fare il secondo.

In difesa finisce l’era di Lichtsteiner, Asamoah e Barzagli : a sostituirli arriveranno al loro posto Caldara e Spinazzola, probabilmente Darmian mentre rimarranno Chiellini, Benatia e De Sciglio.

In bilico la posizione di Rugani mentre sono attentamente monitorati Sokratis Papastatopoulos del Borussia Dortmund e Gimenez dell’Atletico Madrid.

A centrocampo dovrebbe arrivare Emre Can dal Liverpool e Cristante dall’Atalanta mentre nel reparto partirebbe soamente Marchisio.

In attacco si punta tutto sul centravanti dell’Atletico Madrid Antoine Griezmann: mediante il pagamento della clausola rescissoria che si aggira intorno ai 100 milioni.

Saranno sufficienti questi eventuali nuovi innesti?

A giudicare dalle rose attuali delle prime sei squadre in Europa probabilmente la risposta è ancora negativa perchè i tre ex Atalanta,per quanto bravi e giovani, non hanno alcuna esperienza internazionale mentre Sokratis e Gimenez sono buoni difensori ma non di livello eccelso.

E se arriva Griezmann? come la prenderanno Higuain, Dybala, Mandzukic visto che un paio di loro dovranno rimanere fuori?

Il Presidente Agnelli , Marotta e Paratici sono attesi da un duro lavoro….

Leggi anche: Juventus, Cristiano Ronaldo manda in pensione la BBC

 

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio

La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home