Connect with us

home

Juventus, Cristiano Ronaldo manda in pensione la BBC

Dopo, è tutta un’altra cosa. Ma dopo bisogna analizzare quello che rimane. E oggi rimane una Juve a pezzi, reparto per reparto. Incompiuta davanti, finita dietro

Almeno con questa formula, quella della BBC che appena qualche giorno fa si è fatta fregare dall’ex gemello diverso Bonucci: un guizzo quello del capitano rossonero che non è poi pesato sul risultato finale, quindi in classifica.

Una formula, quella della BBC, letteralmente fatta a pezzi in Champions. Vero è che la difesa bianconera, la fase difensiva bianconera, in Italia non subisce praticamente mai gol da cinque mesi: ma con tanto Benatia e parecchio Szczesny, ad esempio. Altrettanto vero è che tra Tottenham e Real ha mostrato crepe strutturali in Europa che han portato poi al crollo del sogno europeo in ampio anticipo.

Buffon, Barzagli, Chiellini: tutti e tre forse la Juve non riesce più a permetterseli. Gli errori visti e rivisti anche soltanto tra Milan e Real Madrid sarebbero tipici di un pacchetto che ancora non funziona, in questo caso sono figli di un pacchetto che non funziona più. Almeno ai massimi livelli, quelli a cui la Juve è chiamata a competere. Le parole al termine di Gigi Buffon sanno di resa.

Quelle di Barzagli (“Mi assumo le mie colpe”) spiegano ma non giustificano. Così mentre il portiere si avvicina a passi spediti verso il ritiro, mentre Chiellini vive “paradossalmente” la stagione forse migliore a livello individuale degli ultimi anni e attende di ereditare la fascia di capitano, mentre Barzagli rinnova ma vacilla sempre nelle serate più delicate, alla fine Allegri quando conta punta tutto sempre e soltanto su di loro.

A Cardiff l’ha pagata cara. Stasera anche di più.

LA FINE DI UN’ERA – E’ stato coraggioso Allegri nel lanciare Bentancur al posto di Matuidi, da centrocampo in su lo è stato spesso. Dietro no. Alle sue certezze non ha mai saputo rinunciare. Dire che la Juve con Szczesny in porta e Rugani al fianco di Chiellini avrebbe vinto, è una provocazione ingiusta e sbagliata. Ma non è di certo la prima situazione in cui la Juve si trova zavorrata dalle proprie bandiere.

Il processo a Dybala è già partito, quello a Higuain forse è solo rimandato a causa del cartellino rosso del compagno di reparto.

Ma in difesa la Juve è chiamata a un rinnovamento che non può più essere rimandato. Questo non significa che Buffon sia costretto al ritiro o che Barzagli non debba rinnovare. Ma andranno riviste gerarchie, anche subito prima che sia troppo tardi. La BBBC prima e la BBC ora sono pezzi di storia del calcio italiano e juventino in particolare. Sono pezzi di storia, questa sera fatti a pezzi. Come a Cardiff. E non è solo merito del Real e del fenomeno Cristiano Ronaldo.

Da Calciomercato.com

loading...

Giornalista Pubblicista, Direttore Responsabile di Momenti di Calcio. Appassionato di calcio e laureando in Giurisprudenza all'Università Di Roma Tre

1 Comment

1 Comment

  1. Pingback: Juventus, dopo il Real Madrid inizia una nuova era: ecco come si cambierà

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio

La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home