Connect with us

calcio estero

Meravigliosamente, incredibilmente Drogba oggi compie 40 ANNI! [VIDEO]

Compie oggi 40 anni Didier Drogba, uno dei calciatori più forti del mondo degli ultimi anni. Questa la sua biografia. Proponiamo anche un video con le sue realizzazioni più belle che hanno fatto impazzire Massimo Marianella di Sky, facendolo diventare il suo idolo assoluto…

Didier Drogba, nato ad Abidjan l’11 marzo 1978, è un calciatore, attaccante, originario della Costa d’Avorio. La sua popolarità è dovuta alla sua militanza tra le fila del Chelsea, squadra inglese con la quale ha realizzato ben 35 reti (nel 2015 ha raggiunto il record) nelle competizioni UEFA per club.

Due volte vincitore del titolo di Calciatore africano dell’anno (nel 2006 e nel 2009) è riuscito per due stagioni, nel 2006-2007 e nel 2009-2010, a vincere anche il titolo di capocannoniere della Premier League (il massimo campionato inglese) con rispettivamente 20 e 29 reti.

Il primo africano a segnare 100 reti in Premier League. L’11 marzo del 2012, giorno del suo trentaquattresimo compleanno, grazie alla rete segnata allo Sotoke City, che ha permesso alla sua squadra di vincere la partita, diventa il primo calciatore africano della storia a realizzare 100 reti in Premier League. Il 19 maggio dello stesso anno, invece, trascina la squadra londinese alla vittoria della sua prima Champions League (la massima competizione UEFA per club). Il 17 marzo del 2013 si aggiudica il premio Golden Foot, un premio internazionale destinato ai giocatori di almeno 28 anni che, nel corso della propria carriera, sono riusciti a distinguersi per grandi meriti sportivi, sia a livelli individuali che di squadra.

I successi in Nazionale. Con la sua Nazionale, la Costa d’Avorio, riesce ad ottenere la prima storica qualificazione mondiale ai campionati mondiali del 2006. Detiene anche il record di reti segnati con la maglia della nazionale ivoriana, ovvero ben 65. Inoltre, il 6 marzo 2012, dopo un’attenta indagine statistica sulle reti segnate in Nazionale e nei club, viene votato dall’IFFHS (Federazione Internazionale di Storia e Statistica del Calcio) come miglior bomber del XXI secolo.

Vita privata di Didier Drogba. Particolarmente noto per il suo legame con la beneficenza, nel 2007 Didier Drogba diventa ambasciatore del Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo e crea una fondazione benefica che porta il suo nome. Di doppia cittadinanza francese, questo incredibile attaccante è sposato con Lalla, originaria del Mali, con la quale ha tre figli. I suoi fratelli, Freddy e Joël, i suoi due cugini Severin Drogba e Olivier Télby e un cugino di secondo grado, Kenneth Zohore, sono anch’essi calciatori professionisti.

La carriera. La carriera da calciatore professionista di Drogba comincia tra le fila della squadra francese del Le Mans. Il suo avvio di carriera parte molto a rilento con due sole presenze nel corso di un’intera stagione. Meglio quella successiva, durante la quale gioca 30 partite e segna 7 reti. Nel corso della terza stagione gioca invece 11 partite da titolare, ma resta a secco di reti.

Guingamp e Marsiglia. A gennaio del 2002 lascia il Le Mans per andare a giocare al Guingamp, squadra di Serie A francese, dove rimane per due stagioni e mezzo collezionando 41 presenze e 20 gol (17 dei quali solo nel corso della stagione 2002-2003). Nella stagione 2003-2004 si trasferisce invece all’Olimpique Marsiglia con cui segna 19 reti in campionato, 5 in Champions League e 7 in Coppa UEFA. In quest’ultima competizione la sua squadra viene sconfitta in finale dagli spagnoli del Valencia.

Con il Chelsea. Nel 2004 il cartellino di Didier Drogba viene acquistato dal Chelsea di Roman Abramovich per 24 milioni di sterline (circa 36 milioni di euro) e nella prima partita giocata il 24 agosto 2004 fuori casa, il fenomeno ivoriano segna già la sua prima rete. Termina la sua prima stagione con la maglia dei Blues (così vengono chiamati i londinesi del Chelsea) con un bilancio di 16 reti segnate (10 in campionato, 5 in Champions ed uno il League Cup) in 40 gare e con la vittoria dello scudetto con 95 punti dopo 50 anni di digiuno per la sua squadra. L’ivoriano, tra alti e bassi, rimane al Chelsea fino alla stagione 2011-2012, al termine della quale riesce anche a regalare alla sua squadra la prima Champions League della storia del club londinese.

L’esperienza in Cina e in Turchia. Al termine della stagione 2011-2012 viene ingaggiato dal club cinese dello Shanghai Shenhua con un contratto della durata di due anni ad un milione al mese. Fa il suo esordio nel campionato cinese il 22 luglio del 2012 con un assist e diverse occasioni da gol. Nello stesso anno viene inserito dalla FIFA nella lista dei 23 finalisti in lizza per il Pallone d’Oro, anche se non lo vincerà. Alla fine della stagione decide di lasciare il club cinese, che però ricorre in una causa legale, per inadempienza sullo stipendio e si trasferisce in Turchia alla corte del Galatasaray. Il suo primo gol con la maglia della squadra turca avviene il giorno del suo esordio il 15 febbraio 2013 dopo cinque minuti dal suo ingresso in campo. Tra le fila del club giallorosso, Drogba rimane fino al termine della stagione 2013-2014 con all’attivo 53 presenze e 20 gol.

Il ritorno al Chelsea e l’esperienza americana. Il 25 luglio 2014 firma un contratto annuale con il Chelsea, dove ritrova l’allenatore che lo aveva lanciato,Josè Mourinho. Con i blues riveste l’amata maglia numero 11 e disputa una stagione discreta terminata con la vittoria del titolo per la sua squadra. Il 27 luglio 2015, dopo aver annunciato l’addio al Chelsea per fare un’ultima esperienza all’estero della durata di un anno, annuncia il suo passaggio alla squadra canadese dell’Impact de Montréal che gioca nella MLS (Major League Soccer) con un contratto di 18 mesi del valore di 3 milioni di dollari. Il 12 aprile scorso, Drogba ha firmato con il Phoenix Rising, diventandone anche azionista.

VIDEO: MARIANELLA IMPAZZISCE PER DROGBA

loading...

Giornalista Pubblicista, Direttore Responsabile di Momenti di Calcio. Appassionato di calcio e laureando in Giurisprudenza all'Università Di Roma Tre

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio

La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in calcio estero