Connect with us

home

FIORENTINA: tutti fermi domenica al 13° minuto nella gara con il Benevento

Domenica la Fiorentina riparte nella gara dell’ora di pranzo con il Benevento e la tifoseria sta preparando coreografie e iniziative per ricordare il loro capitano prematuramente scomparso.
Sarà un’altra giornata da brividi quella che aspetta Firenze domenica: il ricordo e il dispiacere sono immutati tra la gente e in tanti raggiungeranno il Franchi per assistere dal vivo all’incontro.

Riportiamo integralmente sull’argomento quanto pubblicato da Fiorentina.it.

È il sottile filo rosso che unisce questa tragica settimana, nella quale la società sta facendo di tutto per onorare la memoria del suo giocatore e rendere partecipe una città intera. Domenica così ci sarà un nuovo Astori-day. Così scrive il Corriere Fiorentino. La prima partita senza il capitano un’altra occasione per lasciarsi andare alle emozioni, nel ricordo di Davide e con la voglia di stare insieme come ieri di fronte alla basilica dei grandi della storia di Firenze. Il Franchi sarà praticamente esaurito, già oggi si può tranquillamente parlare di 35 mila persone allo stadio. La curva Fiesole farà la coreografia e dedicherà striscioni a Davide, in tribuna ci saranno entrambi i fratelli Della Valle e la dirigenza della Fiorentina al completo. Al Franchi i Della Valle mancano da un anno, ma domenica tornare al loro posto sarà la cosa più naturale del mondo. La contestazione e le incomprensioni sembrano lontane anni luce, domenica, come in tutti questi giorni, conta solo Davide.

Sulle divise da gioco della Fiorentina, settore giovanile compreso, ci sarà impressa una frase in ricordo di Astori (anche il resto della serie A, per volere di Malagò, giocherà con la scritta sulle maniche «Ciao Davide»), mentre per il ritiro della maglia numero 13 è prevista una cerimonia prima del calcio d’inizio. Qualche altra iniziativa è ancora allo studio, perché in molti casi serve il consenso della Lega Calcio e perché ieri la sede viola (compresi i botteghini) è rimasta chiusa in segno di lutto. L’idea sulla quale si sta lavorando comunque è creare un’atmosfera speciale al minuto numero 13 del primo tempo, probabilmente (se sarà possibile) interrompendo il gioco per un ulteriore minuti di raccoglimento in onore del capitano. Commozione, pelle d’oca e un mare di applausi: nel calcio è già successo. Per la scomparsa di Johan Cruijff, due anni fa, la partita amichevole tra Olanda e Francia si fermò proprio al minuto 14 proprio per rendere omaggio al numero 14 più famoso della storia del calcio. Sul maxischermo del Franchi poi passeranno immagini di Davide in maglia viola, il resto lo faranno la commozione dei compagni di squadra e quella de tifosi sugli spalti.

Sarà, insomma, un altro pomeriggio da brividi.

 

Fonte : Fiorentina.it

 

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home