Connect with us

angolo opinioni

Il Napoli ora vede lo spettro dell’Olanda

La sconfitta interna del Napoli ad opera della Roma e la conseguente vittoria esterna della Juventus con la Lazio rischia di far prendere ancora una volta la via dello scudetto in direzione Torino.

Il Napoli ha giocato bene contro la Roma e questo va precisato per amor di verità e il risultato finale è stato abbastanza bugiardo o quantomeno non ha reso pienamente giustizia ai partenopei.

Però, siccome nel calcio contano i risultati ecco che l’analisi della giornata di campionato- per le partite che si sono disputate – viene fortemente influenzata dalla circostanza che la Juventus si è portata a meno 1 dal Napoli con una partita in meno.

Ora il Napoli rischia il contraccolpo.

Nonostante il fortissimo affetto manifestato dai propri tifosi a caldo al termine della partita con la Roma, a mente fredda si impongono alcune riflessioni.

Il Napoli gioca un bellissimo calcio riconosciuto da tutti e anche Guardiola – uno che di calcio se ne intende- ha confermato ha ammirato gli schemi perfetti, veloci e tecnici del gioco di Sarri ma…i risultati, però, dicono ben altro.

Eh si, perché tirando le somme finora il Napoli ha registrato prima l’eliminazione dalla Champions League da una squadra tutt’altro che irresistibile come lo Shakthar Donetzk.

Successivamente è arrivata l’eliminazione dalla Coppa Italia per mano dell’Atalanta che in Italia viaggia in 7/8 posizione in classifica.

Poi è arrivata l’eliminazione dalla Europa League con annessa figuraccia nella gara di andata giocata al San Paolo.

Ora la doccia fredda del campionato e allora il paragone, almeno per gli appassionati meno giovani, con L’Olanda degli anni 1974/78 viene spontaneo.

Gli Olandesi giocavano un calcio spettacolare, veloce, totale che annichiliva gli avversari oltre che per la tecnica, tattica anche per l’elevato tasso tecnico individuale (Crujff su tutti) ma non riuscì a vincere nulla venendo sempre sconfitti nelle partite che contavano (due finali mondiali perse con Germania Argentina).

La stagione del Napoli somiglia incredibilmente al decennio olandese:tocca ora a Sarri non ammainare subito la bandiera e lottare fino alla fine per non lasciare andare via lo scudetto in direzione Juventus

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in angolo opinioni