Connect with us

Calciomercato

NAPOLI: Ecco perchè stato tesserato il croato Hrvoje Milic

Il Napoli ha tesserato fino a giugno il croato Hrvoje Milic al posto dell’infortunato Ghoulam e in tanti si sono chiesti il perchè visto il livello certamente non eccelso del difensore ex viola

A Firenze è rimasto epico lo striscione appeso da un tifoso sul balcone di casa: “Toglieteci tutto ma non Milic” a voler ironizzare la campagna cessione della società che stava vendendo tutti i big della squadra.

Milic, probabilmente non a torto,era considerato uno dei giocatori più scarsi della squadra viola ed è già tutto dire visto che non parliamo di una squadra di primissima fascia del campionato italiano.

E,in effetti, a fine stagione scorsa, il difensore serbo fu ceduto all’Olimpiakos e neanche qui deve essere stato molto il rendimento perchè dopo soli quattro mesi la sua avventura in Grecia è terminata.

E allora come mai Milic si ritrova a Napoli, la prima in classifica del campionato italiano?

I più perfidi sostengono che Sarri aveva bisogno di un terzino per poter giocare la partitella di allenamento il giovedi; oppure che Pedro Mendes – il procuratore dei potenti -ha colpito ancora.

La realtà è che Ghoulam ha terminato la stagione causa infortunio e CHE Mario Rui, il suo sostituto, è già diffidato e potrebbe saltare qualche partita.

In quel ruolo, quindi, il Napoli avrebbe il solo Hysaj e in caso di qualche problema a quest’ultimo davvero Sarri non saprebbe cosa inventare.

 

foto tratta da Napolisport.net

 

 

 

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in Calciomercato