Connect with us

calcio estero

Le parole di Maurizio Sarri prima di RB Lipsia-Napoli

Ecco le parole di Maurizio Sarri prima dell’incontro di Europa League che il Napoli giocherà contro il RB Lipsia così come riportate da Gazzetta.it :

“Se vogliamo fare un salto di qualità in termini di mentalità dobbiamo trovare le motivazioni necessarie per affrontare questa partita – ha detto il tecnico azzurro alla vigilia del Lipsia -.

Faremo una gara seria, anche se siamo contati, cercando di non inficiare il campionato.

Per qualche ora dobbiamo pensare solo a questa partita“.

Ecco, per qualche ora Sarri ci ha pensato preparando il match e presenta così gli avversari: “Mi ha impressionato vedere la velocità e la qualità del Lipsia, è stato divertente guardare le loro prestazioni. Chi mi piace del Lipsia? Bruma salta l’uomo con facilità, Werner è temibilissimo“.

Sarri da esteta del calcio ha detto di aver preferito la partita del Manchester City a quella della Juve. “Le gare internazionali sono sempre affascinanti, ma l’Europa League ė ai limiti della follia perché si finisce di giocare sessanta ore prima della prossima gara con la Spal – ha spiegato Sarri -. Speriamo di essere competitivi pur facendo turnover e speriamo di non pagare dazio in campionato come avvenuto dopo un paio di gare di Champions, è l’ultimo step di crescita che dobbiamo compiere perché vogliamo essere grandissimi in Italia ma anche grandi in Europa.

Il Napoli non andrà in ritiro, bisogna anche saper staccare ogni tanto la spina: “Servirà una prestazione di alto livello fisico evitando però di disperdere energie a livello nervoso. Anche intorno a noi si percepisce molta più voglia di risultato in Italia. A noi in un momento come questo potrebbe pesare andare avanti, se poi recupereremo dei calciatori potrebbe diventare una opportunità”.

Quanto alla formazione, dovrebbe esserci Reina in porta con il centrocampo giovane: “Parlerò con Hamsik per capire come sta e vedremo se Reina se la sentirà, io penso che eventualmente potrebbe riposare a ritorno visto che comunque Sepe mi dà garanzie. Milik è in netta crescita, ma sarà lui a dirmi quando sarà pronto per giocare uno spezzone di gara”.

A destra giocherà Maggio: “Per noi l’Europa League è una competizione importante, incontreremo una squadra giovane e di valore ma vogliamo dimostrare, specie noi che giochiamo meno, di poter fare cose buone. Spero di spingere i miei compagni domani sera a dare il massimo, io ho forti motivazioni e sono pronto a dare anche il mio contributo di esperienza ai ragazzi più giovani. Fin qui abbiamo capito che quest’anno potrebbe essere quello buono per centrare un obiettivo storico, certo la strada è ancora lunga perché per adesso non abbiamo ancora fatto nulla“.

 

Fonte : Gazzetta.it

 

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in calcio estero