Connect with us

home

Calciomercato estero: top in Premier League, flop in serie A

All’estero si continua a spendere anche nel mercato di riparazione, mentre in Italia, l’unica operazione degna di nota è stata quella tra Fiorentina e Sassuolo per Babacar, con 10 milioni spesi dagli emiliani verso i viola. Per il resto, il nulla o quasi
Questa sessione invernale ha fatto registrare il passaggio di importanti giocatori da un club all’altro
a colpi di milioni
Il campionato europeo che ha speso di più è stata la Premier League. Vediamo quali sono stati i
colpi più costosi.
1) L’acquisto più caro di questa sessione è stato quello di Philippe Coutinho al Barcellona per
una cifra vicina ai 160 milioni di euro( 120 + 40 di bonus).
La telenovela andava avanti da questa estate, ma allora fu il Liverpool a bloccare tutto.
Il giocatore desiderava fortemente giocare nel club blaugrana e far parte del tridente da
sogno assieme a Messi e Suarez.
2) Il Liverpool acquista Van Dijk per 85 milioni di euro dal Southampton. Il trasferimento
dell’olandese è il più caro di sempre per un difensore. A sentire queste cifre per un
difensore molti avranno storto la bocca, ma i tempi sono cambiati e il trasferimento record
di Neymar dell’estate scorsa ne è l’esempio. Di certo Klopp non avrà nulla da obiettare.
3) Guardiola viene accontentato dal City degli sceicchi con l’acquisto del difensore
dell’Athletic Bilbao Laporte.
Il club di Manchester decide di pagare la clausola rescissoria del calciatore e di versare al
club basco la cifra di 65 milioni di euro, rendendolo di fatto l’acquisto più costoso di
sempre nella storia della società.
4) Aubameyang all’Arsenal per 63 milioni di euro.
Il giocatore aveva da tempo mostrato insofferenza. Questa estate si era fatto avanti il
Milan, ma il Borussia aveva chiuso la porta. La volontà del giocatore era quella di lasciare
Dortmund.  Nell’ultimo periodo si è giunti allo strappo finale.
Il giocatore era stato anche sospeso dal club tedesco per motivi comportamentali, la sua
cessione era inevitabile.
In Italia, l’unica operazione degna di nota è stata quella tra Fiorentina e Sassuolo per Babacar, con 10 milioni spesi dagli emiliani verso i viola.
Per il resto, il nulla o quasi.
Una grande differenza quindi tra i top club esteri e quelli italiani… 
Andrea Colantoni
loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home