ATALANTA-NAPOLI — (domenica, ore 12.30)
Atalanta: squalificato De Roon, Cristante affianca Freuler in mezzo. Davanti Ilicic e il Papu Gomez alle spalle di Petagna.
Napoli: l’influenza ha messo ko Hamsik e il suo recupero per domenica è a rischio. Sarri al suo posto potrebbe puntare Zielinski e sui suoi titolarissimi.
BOLOGNA-BENEVENTO (domenica ore 15)
Bologna: Verdi dopo aver respinto le ricche avances del Napoli giocherà dal 1′ con Palacio e Destro in attacco.
Benevento: il baby Brignola dopo aver ben figurato con la Samp giocherà ancora dall’inizio. Pronto al debutto il nuovo arrivato Billong.
LAZIO-CHIEVO (domenica ore 15)
Lazio: il nuovo arrivato Caceres è pronto a giocare dall’inizio, anche se in difesa dovrebbe partire Bastos con De Vrij e Wallace. Anderson ancora in panchina.
Chievo: Meggiorini e Gamberini stanno meglio e potrebbero andare in panchina. Infortunato Inglese, Pellissier e Stepinski si giocano una maglia.
SAMPDORIA-FIORENTINA (domenica ore 15)
Sampdoria: squalificato Sala, a destra riecco Bereszysnki. Pronti al rientro Zapata e Strinic.
Fiorentina: Vitor Hugo e Sanchez sostituiranno gli squalificati Astori e Veretout. Davanti il solito trio Chiesa-Simeone-Théréau.
SASSUOLO-TORINO (domenica ore 15)
Sassuolo: qualche preoccupazione per le condizioni fisiche di Magnanelli, mentre in avanti non è un discussione il trio Berardi-Falcinelli-Politano.
Torino: Burdisso e Obi sono recuperati, mentre Belotti continua a lavorare a parte e non dovrebbe essere convocato.
UDINESE-SPAL (domenica ore 15)
Udinese: Behrami, Adnan e Angella non ce la fanno. A sinistra andrà Pezzella, davanti De Paul favorito per giocare alle spalle di Lasagna.
Spal: Floccari sta meglio, anche Borriello e Vaisanen potrebbero essere convocati. Dovrebbe essere Paloschi ad affiancare Antenucci nel reparto avanzato.
VERONA-CROTONE (domenica ore 15)
Verona: Pecchia non ha lo squalificato Bessa ma ritrova Alessio Cerci, candidato ad agire alle spalle di Kean in attacco. Petkovic e Matos, nuovi acquisti, in panchina.
Crotone: in gruppo Nalini e Pavlovic, ma a Verona il tridente dovrebbe essere ancora costituito da Stoian, Trotta e Budimir.
CAGLIARI-MILAN (domenica ore 18)
Cagliari: sempre Farias a supporto di Pavoletti, con Pisacane in pole su Andreolli in difesa. Il rinforzo di gennaio Castan dovrebbe andare in panchina
Milan: Cutrone non ha incantato contro il Crotone e dovrebbe tornare in panchina. In attacco, ballottaggio secco Kalinic-André Silva. A destra dubbio tra Calabria e il rientrante Abate, con il secondo favorito. Calhanoglu verso una maglia da titolare.
INTER-ROMA (domenica ore 20.45)
Inter: Spalletti può sorridere, visto che Miranda è pronto al rientro dal 1′. Anche D’Ambrosio dovrebbe essere disponibile, ma al massimo per la panchina dove troverebbe il nuovo arrivato Lisandro Lopez. A destra quindi, spazio a Cancelo e Candreva. Terzino sinistro invece sarà Santon. Icardi, punta centrale, non si tocca.
Roma: allarme Perotti, che si è bloccato nell’allenamento di ieri per un problema al bicipite femorale della coscia destra e va verso il forfait. Sicuri Dzeko ed El Shaarawy in attacco, Schick verso la panchina, l’avanzamento di Florenzi potrebbe completare il tridente, con Bruno Peres terzino. De Rossi è rientrato in gruppo. Nainggolan titolare.
JUVENTUS-GENOA (lunedì, 20.45)
Juventus: sono recuperati De Sciglio, Chiellini e Khedira, non ancora Buffon, Cuadrado. Marchisio e Dybala. L’argentino ha nel mirino l’andata degli ottavi di Champions col Tottenham. Douglas Costa favorito su Bernardeschi, sicuri Higuain e Mandzukic. In mezzo, Khedira, Pjanic e Matuidi.
Genoa: Ballardini non ha lo squalificato Zukanovic, ma Veloso e Taarabt sono recuperati. Solito ballottaggio in attacco tra Pandev, favorito, e Lapadula.